Potevo fare di quest’ italietta di merda un bivacco per i miei manipoli, e direi che ci sono riuscito.

Oggi in Giappone. Il ministro delle finanze  si è dimesso perchè si è fatto beccare 3 giorni fa a “sembrare ubriaco” (probabilmente a causa di un errato dosaggio di un farmaco per l’influenza) durante il suo discorso al termine del G7 finanziario recentemente tenutosi a Roma. L’ opinione pubblica giapponese è scandalizzata perchè il ministro  ci ha messo ben tre giorni prima di decidersi a dimettersi. A causa di questi gravi avvenimenti la borsa di Tokyo ha chiuso in forte ribasso e la popolarità del governo giapponese, già in calo, è in caduta libera: secondo i sondaggi meno di un giapponese su dieci accorda fiducia ad un governo che manda in giro ministri delle finanze “ubriachi”.

Oggi in italia. Si è concluso il primo grado del processo berlusconi Mills, con la condanna dell’avvocato inglese a più di quattro anni di reclusione per essere stato corrotto con 600000 mila dollari da silvio berlusconi, l’ attuale presidente del consiglio,  in cambio di una falsa testimonianza su due processi a carico di quest’ ultimo: All iberian, ovvero sui fondi neri Fininvest che berlusconi usava per finanziare illecitamente il PSI e altre attività illegali- in cui risultò in parte prescritto e in parte non colpevole per aver cambiato la legge–  e corruzione di agenti della guardia di finanza, in cui b. è uscito assolto anche alla luce della testimonianza di Mills. Il processo ha condannato il corrotto, ma non il corruttore (!), trattandosi del presidente del consiglio italiano che ha recentemente fatto varare una legge per rendersi immune da qualsiasi accusa penale,  legge che ha bloccato la parte berlusconi del processo berlusconi -Mills. Per sicurezza il premier italiano ha anche inserito in un disegno di legge recentemente varato l’indicazione che anche se un processo arriva al terzo grado di giudizio (e la colpevolezza dell’imputato è quindi confermata in cassazione) la sentenza di questo processo non può essere utilizzata durante uno ad esso collegato. In questo modo il presidente del consiglio eviterà (nel caso di una sentenza di terzo grado di condanna definitiva per Mills) di essere giuridicamente riconosciuto come il corruttore, e il processo dovrà ripetersi. In sostanza  Mills sarebbe reo di essere stato corrotto da berlusconi ma berlusconi non sarebbe colpevole di aver corrotto mills, e dovrebbe essere processato di nuovo- cosa impossibile perchè è il presidente del consiglio e si è fatto una legge per evitare di essere processato e….

Ah, e mastella è di nuovo in pista. Abbiamo fatto bene a tenere il banner qui a fianco:  Lo abbiamo sempre saputo che gli italiani sono cretini ed i loro ricordi si resettano dopo sei mesi, che credevate?

Ah, e Veltroni si dimette troppo tardi .

Bonus: ecco a voi la gerarchia delle notizie in questo vostro paese (dall’ ansa di adesso)

la-gerarchia-delle-notizie



Annunci

4 risposte a “Potevo fare di quest’ italietta di merda un bivacco per i miei manipoli, e direi che ci sono riuscito.

  1. Pingback: Nei paesi seri… « Ho visto cose che voi umani…

  2. giàbartolomeobatida

    Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
    di gente infame, che non sa cos’è il pudore,
    si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
    e tutto gli appartiene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...