Il blog dei Dannati 8: svelata l’identità segreta dell’uomo più famoso del mondo

E’ affascinante come tutta l’impacchettante iconografia natalizia correlata alla nascita di Jesù “da padre ignoto” bambino sia stata sostanzialmente plagiata dell’impacchettante iconografia natalizia del tempo che fu relativa alla nascita del divino Mitra il quale (tradizionalmente) nacque anch’esso il 25 dicembre da padre ignoto, ma un paio di secoli prima del  piccolo sacro marmocchio attualmente venerato (non vostro figlio, quello nel presepe). Chi era Mitra? Wikipedia l’enciclopedia malvagia ci dice: “Mitra è una importante divinità dell’Induismo e della religione persiana. Mitra è anche il nome di un dio ellenistico e Romano, che fu adorato nelle religioni misteriche dal I secolo a.C. al V secolo d.C.” Eccolo in tutto il suo splendore mentre sgozza un torello innocente facendo il finto tonto (che è anche la sua attività preferita, visto che venne disegnato e scolpito quasi sempre così).

britishmuseummithras

A quanto pare il natale non sarebbe altro che la scopiazzatura della festa del sole invitto, celebrata quando i nostri antenati ignoranti che non conoscevano neppure i film di Neri Parenti tiravano un sospiro di sollievo dopo il solstizio d’inverno rendendosi conto che il mondo non sarebbe scivolato in una buia notte eterna. Visto che era una festa figa in cui tutti accendevano falò e temporaneamente si smettevano di violentare i ragazzini(1) anche i primi cristiani partecipavano volentieri, facendo incazzare i primi vescovi che tra proclami e family days alla fine si sono rassegnati ed hanno inglobato la festa nella religione che abbiamo la (s)fortuna di praticare, osservare, osteggiare oggidì. Mitra era pure lui uno dei tanti dei che ogni tanto schiattavano e risorgevano, nascevano a natale, guarivano gli storpi e tutto l’ambaradan. Naturalmente Mitra, che presumo inventò anche la valvola mitralica ed il fucile mitragliatore, nonostante tutta la buona volontà ed il duro lavoro venne messo da parte anzitempo a favore del Leonardo di Caprio delle divinità, il biondo e azzurrocchiuto Jesù che gli ha pure fregato i pezzi migliori del repertorio.  Sfortunato, si dirà, ma alla fine che ce ne frega? Del fatto che esistessero antecedenti alla religione cristiana già Odifreddi ci aveva rotto i coglioni con tre libri l’anno, e il mondo non può certo fermarsi a reclamare i diritti di un dio sfigato come Mitra, un perdente senza nemmeno un pazzo furioso disposto a farsi saltare per aria nel suo nome, uno sconfitto che non è riuscito a farsi valere nemmeno ai suoi tempi quando il mondo era più semplice ed i treni arrivavano in orario.

SBAGLIATO

Mitra era un dio stiloso, e quando qualcosa come milleseicento anni fa Jesù gli ha fregato tutto il suo mondo lui se ne è stato buono, perché aveva un piano B. Esaminiamo meglio la statua di Mitra . Quella di lui che sgozza pilatescamente un povero toro (il termine tecnico sarebbe tauroctonia)

mitra-babbo-santa1

Non notate nulla di stranamente familiare? Osservate il buffo cappello, il mantello a sacco sulla spalla destra, la foggia dei vestiti. Ebbene, se  tre indizi fanno una prova(2) qui al copia e incolla stiamo per pubblicare uno dei più grandi scoop della rete dai tempi del video porno di Paris Hilton:

MITRA è il fottuto BABBO NATALE DA GIOVANE.

fresque_mithra_doura_europos

mitra-babbo

Invecchiato, si è fatto crescere la barba , il toro è diventato una renna e il mantello ha assunto definitivamente la forma di un sacco. Ma è ancora qui. Non potendo far sopravvivere  il suo culto alla luce del sole si è trovato un altro lavoro. Mitra è il paganesimo che avanza e trionfa alla faccia di quel belloccio  di Jesù. E’ la rivincita dei Nerd dall’ uno al 7 insieme. Ed è anche e soprattutto  il vero insegnamento del Natale: se sai ingrassare abbastanza in fretta non riusciranno mai a farti andare via.

Quindi rispettate Babbo Natale e piantatela di appendere quegli orrendi affari di plastica ai vostri balconi, perché un giorno  potrebbe farsi prendere dalla nostalgia, portarsi dietro un coltellaccio, un cane ed un serpente vogliosi di sangue e venirvi a trovare.

Buone feste pagane a tutti.

(San Nicola un cazzo)

——————————————————————————————–

Piccola Appendice:

I più acuti tra voi non avranno potuto evitare di osservare cosa succede alla parte inferiore del povero toro secondo l’iconografia di Mitra/giovane Babbo Natale. Anche questo è passato dritto dritto dall’antica religione mitraica a quella babbonatalica odierna, simbolo archetipico della condizione del l’uomo soggetto al potere di Mitra/Babbo Natale. Infatti, non so voi ma appena arriva dicembre, le strade si riempiono di luci stucchevoli, i peggio accattoni compaiono dinnanzi ai negozi  facendo stalking alla coscienza e quei loschissimi babbi natale vengono appesi alle ringhiere dei balconi,  beh io mi sento un po’ come se  mi stessero per pinzare i coglioni.

scorpione-pinza-coglioni

—————

1- da questa usanza nacque l’idea di Natale come festa dei bambini.

2- come dice il giudice Santi Licheri.

Annunci

11 risposte a “Il blog dei Dannati 8: svelata l’identità segreta dell’uomo più famoso del mondo

  1. Oooooooh! Comunque se mi permetto il paragone tra Mitra e Babbo Natale mi sembra un po’ azzardato, soprattutto non ci spieghi come mai il gran dio Mitra si sarebbe venduto alla Coca Cola per farsi cambiare d’abito…
    @ankou:stasera me ne rimango chiuso nel mio autismo, fuori fa vento [non c’ho soldi nel cell e uso il blog un po’ come luigi xiv usava i francesi]

  2. no, quella della coca cola è una stupida leggenda metropolitana: l’abito è sempre rimasto lo stesso e sempre dello stesso colore, come vedi nell’affresco.

  3. Rosso fuori e cielo stellato dentro?

  4. sinceramente non ho capito.

  5. l’idea del post sarebbe anche stata buona, ma è di una volgarità raccappricciante…delusione ankou

  6. Ci sono rimasto male perché potrei inventarmi volgarità molto più raccapriccianti.

  7. 1)
    se ci pensate anche Futurama ha reso omaggio alle antiche origini di Babbo Natale / Mitra, rappresentandolo come un essere malvagio (ma più che altro credo che sia incazzato perchè Jesù gli ha rubato quasi tutte le idee) dotato di fucile mitragliatore.
    mi aspetto che a breve trasmetteranno una puntata nella quale Babbo Natale sostituirà a Fry la valvola mitralica.
    2)
    volgarità raccapricciante? sono delusissimo!
    io prima di leggere l’articolo ho visto solo i disegni (cosa che faccio anche le poche volte che tento di aprire un quotidiano) e ho letto i commenti. A causa del commento di Cal mi sono illuso e pregustavo già un articolo volgare… avevo già pensato a qualcosa del tipo:
    “Mitra altri non era che un inchiappetatore seriale di tori”.

  8. giàbartolomeobatida

    … inchiappettava a mitra-glia

  9. Non c’è che dire, tutto combacia.

  10. Sei sempre il solito, Ankou6.

    Per chi, come il suddetto torello, non sopporta l’ammorbanti stucchevolezze natalizie consiglio di leggere: “LA LEGA ANTINATALE” di M.Curtin. Decisamente rinfrescante e purificante: da leggersi dopo le feste passate ad ascoltare degli sconosciuti alla tua tavola che si presentano una volta l’anno come parenti.

    Prima di pronunciarmi sul tuo SCOOP attendo approfondimenti di P&A Angela nella puntata speciale di SUPERQUARK/ULISSE.

  11. Mithra non ha copiato cristo:
    http://www.storialibera.it/il_sabato/articolo.php?id=121
    Informati ignorante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...