Mi hai bocciato perché sei un terrone

Io ci provo, voglio dire: quanto ha preso la Lega alle scorse elezioni? In certi paesi percentuali assurde, tipo 30% , 20% ! Cioè un partito che prende l’8% solo nel Nord Italia rappresenta davvero tanta gente! E io mi sono armato di pazienza e ho pensato che comunque la lega può fare anche cose positive, valorizza il territorio, e all’idea di uno stato federale non sono pregiudizialmente contrario, e alla fine Maroni è quasi presentabile, e una sera sentivo parlare Castelli sul processo di unità nazionale ed ero quasi d’accordo. E poi pensavo: il vero cancro non è la lega!  Bossi non è certo pericoloso come berlusconi. Tutto vero. E in fondo a me certi leghisti, almeno quelli meno razzisti e più ruspanti, mi riescono pure a stare simpatici.

Pensavo questo e poi ho letto l’ ultima sparata di Bossi a Padova (ho tratto la citazione da questa pagina della Stampa):

«Dopo il federalismo – dice Bossi davanti ad alcune centinaia di sostenitori – bisogna passare anche alla riforma della scuola. Non possiamo lasciare martoriare i nostri figli da gente che non viene dal nord. Il problema della scuola è molto sentito perché tocca tutte le famiglie». «La Padania – aggiunge il ministro – è ormai nel cuore di tutti». Bossi denuncia poi un episodio accaduto nel Veneto, a dimostrazione della sua idea: un ragazzo è stato bastonato agli esami «perché aveva presentato una tesina su Carlo Cattaneo. Questi sono crimini contro il nostro popolo e devono finire».

Le solite cazzate di Bossi, si dirà.

Ma poi mi sono insospettito e sono andato a cercare un approfondimento sulla storia del ragazzo bocciato perché portava una tesina su Cattaneo.

E’ risultato che si trattava del figlio di Bossi.

(trovato qui sul Corriere della Sera):

Titolo della tesina: «La valorizzazione romantica dell’appartenenza e delle identità». Autore: Renzo Bossi, figlio di Umberto. Con credenziali così, la promozione alla maturità scientifica dovrebbe essere assicurata e invece al liceo «Bentivoglio» di Tradate non guardano in faccia a nessuno e hanno bocciato il figlio del gran capo della Lega nonostante un lavoro ispirato al federalismo e a Carlo Cattaneo.

È il secondo stop che una commissione di maturità impone al figlio prediletto del Senatùr che lo accompagna in tutte le manifestazioni di partito e compare su centinaia di foto con la sua cascata di ricci neri e il volto pasoliniano. Dopo la bocciatura l’anno scorso in un liceo di Varese, quest’anno Renzo aveva tentato la sorte a Tradate, in un istituto religioso privato, con la tesina ispirata all’argomento «di famiglia». «Ma la tesina è solo una parte dell’esame — precisa don Gaetano Caracciolo, rettore del «Bentivoglio» — e il ragazzo ha dovuto sostenere anche 3 prove scritte e un esame orale.

Allora io mi chiedo se il leghisti siano tutti così fessi da votare un capo che quando parla di “noi”  si riferisce proprio ed esclusivamente alla sua famiglia.

E la risposta è .

Annunci

15 risposte a “Mi hai bocciato perché sei un terrone

  1. leggi ad personam, ad familiam…nulla di nuovo

  2. Uh ma tu guarda! 🙂 Che simpatia…

  3. c’è chi è passato ai fatti
    http://www.firmiamo.it/promuovetelo

  4. perchè, c’è qui qualche ingenuo che pensa che Prodi non si sia fatto le leggi per sè ed il proprio castello ? (di Bebbio, naturalmente).

  5. chi è che ha parlato di Prodi qui???????????
    perchè quando si fa una critica non si risponde mai nel merito e si dice sempre “l’ha fatto pure quello” “anche gli altri lo fanno”? Se tutti delinquono è una giustificazione a delinquere?
    … beh a pensarci bene se così fosse non mi andrebbe così male, ho appena scippato una vecchietta e trascinata per qualche metro con il motorino, ma c’è qualche ingenuo che pensa che non lo abbiano fatto anche altri???

    Cmq viste le lamentele sui docenti meridionali ho da fare una rimostranza nei confronti dei docenti padani, continuano a bocciarmi (e denunciarmi) perchè tento di ingropparmeli, ma non capiscono che è una nostra antica tradizione di buon augurio… non c’è rispetto!

  6. Olivia ora ti traccio l’ ip e vengo a darti un sacco di legnate, tanto non sarò né il primo né l’ultimo.

  7. esprimo profondo gradimento per quanto detto dal sardo…gli vogli proprio bene, eh si!

  8. voglio si scrive con la o, altrimenti passo per gabry che usa il “linguaggio veloce di internet” o come diavolo l’ ha chiamato lei, oppure per dialetto molisano 😦

  9. concordo strapienamente con ilsrdo!!
    olivia, ma cerca di dare argomentazioni più valide, se ci riesci, il che mi sembra piuttosto improbabile!!
    cmq
    certo, che ogni volta che visito sto blog leggo sempre notizie interessanti.. grande ankou!

    ora mi fonderò un partito anche io per vendicarmi di chi mi fai dispetti o di chi mi contraddice! 🙂

  10. Evviva l’egoismo dei nostri governanti!!!

    SIIIIIIIIIIII!!!
    IO VOTO BOSSI, PADANIA LIBERA!!!!
    Liberiamo la padania da terroni, dagli immigrati, dai marocchini, dai rumeni, da tutti quelli che non possono vantare almeno 5 generazioni di appartenenza.
    Cosi resteremo 5 stronzi a cantare o mia bella madunnina!!!

  11. sapete di cosa mi stupisco?? di quanto la gente possa essere ignorante! e ncoerente in nostro caro umberto bossi ha sposato una terrona! una siciliana! ki sa cosa penserà lei di questa specie di “dittatura” Be ho una brutta notizia per voi!le dittature sono cadute! itler e morto e pure mussolini! mi disp sarete costretti a tenerci tra le palle ancora per un bel bel po! per sempre!!! w i terroni!

  12. giàbartolomeobatida

    e le belle ter ron celle

  13. Marina ha ragione. Non solo questi favoritismi su scala nazionale sono sinceramente imbarazzanti, ma oltretutto il fatto che il caro figlioletto del Senatùr sia un terrone rende la faccenda puramente ridicola. Le ragioni che spingevano la lega potevano anche essere comprensibili una volta (beh si insomma… cioè… se escludiamo secessione e conquista di roma ladrona…) ma ormai si tratta solo di un caso mediatico tragicomico, atto soltanto a metterci in pessima luce davanti all’unione europea e al mondo.

  14. me sa tanto che scrivete un mucchio de cazzate e meritereste d’ esser inculati,TUTTI,a fuoco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...