Birre Medie & Birre Piccole

L’altro giorno (ormai è passato quasi un mese) un vandalo si è esercitato a fare le righe dritte sulla macchina del mio amico Sbragone e, visto che al danno ci si è aggiunta la beffa (il vandalo ha firmato il capolavoro col suo nome: Pietro), io e il Biondo abbiamo pensato bene di portare lo Sbragone a bersi una birra al Tartan. Ci sediamo, ordiniamo, e dopo le solite chiacchiere di consolazione tipo “meglio a te che a me”, “se rifai le righe anche dall’altra parte diventa arte moderna”, “era il lavoro di un professionista” etc, vediamo arrivare una decina di tizi che si siedono dietro di noi. Le facce pallide e spaurite e la camicia abbottonata fino all’ultimo bottone ci suggeriscono che quelli possono essere solo degli ingegneri; il fatto che poi tutti loro abbiano ordinato una birra piccola ce ne ha dato conferma. A questo punto, noi che eravamo all’attivo di 4 birre medie e 2 negroni (i cocktail, non gli amici di morpheus), partoriamo questa singolare ma sacrosanta verità: i bevitori di birra si dividono in 2 categorie: quelli da birra media/litro e quelli da birra piccola.
Tu a quale categoria appartieni? (Domanda retorica: se appartieni ai bevitori di birra piccola questo blog non fa per te)

Annunci

19 risposte a “Birre Medie & Birre Piccole

  1. Ottima intuizione…ma bisogna svilupparla ulteriormente e corredarlo di grafici esplicativi ! solo così potrò usarla come tesi di laurea..

  2. bello…morpheus il pezzente ha pubblicato un nuovo post sul suo scadentissimo sito per far aumentare i visitatori…propongo, visto anche che i suoi post sono scopiazzature di altri siti, senza manco due parole scritte da lui, e sono anche i meno visti di gran lunga di tutto il blog, di cacciarlo via, indignati.Ripeto,
    io voto per cacciarlo via, anche se sto scrivendo dal suo computer.

  3. No non cacciate morph è il migliore!!!

  4. Se cacciate morph la nostra setta-segreta-satanica non seguirà più il vostro blog!!!!

  5. Ecco ancora una volta l informazione imbavagliata!!!

  6. E allora mettetevi insieme e costituite un morph-fan-club…se volete vi mandiamo pure le foto…;-)
    mi sa ke nn cacceremo morph…alla fine se non vi fosse lui chi prenderemmo x il culo cosi’ facilmente?

  7. Beh potremmo prenderlo per il culo ancora più esplicitamente senza il bavaglio della censura…io voto la mozione di sfiducia come admin di Morpheus, tanto la setta segreta di lordMalus ci seguirà lo stesso grazie alle mie posizioni dichiaratamente anticlericali

  8. siamo OT. vi banno tutti. dovete parlare di birre&ingegneri. OT. OT. OT.

  9. Dunque…essendo chimico, aderisco ben volentieri al tono antingegneristico del post pubblicando una barzelletta che mi è stata raccontata in facoltà:
    ci sono tre amici, il primo è un fisico, il secondo ingegnere e il terzo matematico(anche se non vedo come possa sussistere amicizia tra questi tre, ma lasciamo perdere). I tre si sfidano in una gara: chi riuscirà a riprodurre nel modo migliore il moto di un cavallo?

  10. i tre lavorano separatamente ai loro rispettivi progetti, e dopo un po’ si incontrano. “a che punto siete ragazzi? -fa il fisico- Io sto studiando il moto per approssimazione circolare volvente, ma ancora non ci sono.” “io con i miei potenti mezzi meccanici sto costruendo un cavallo robotizzato -dice l’ingegnere- ma dev’esserci qualcosa che non torna, tutti i prototipi esplodono…” “E tu?” fanno al matematico.
    “Eh, io sto cercando di dimostrare l’esistenza del cavallo.”

  11. è una bella battuta! ma insulta di più i matematici, invece vorremmo porre maggiormente l’accento sullo squallore degli ingegneri…
    sono persone che fanno battute di questo genere:
    Ci sono 10 categorie di persone: chi comprende il sistema binario e chi non lo comprende.
    oppure
    Al cinema c’è un film con 3 vettori linearmente indipendenti. Come si chiama il film?
    “Rango 3”

    per questo ed altri motivi propongo che vengano tutti sterilizzati, oppure un’opzione più drastica.

  12. hai ragione, il più vilipeso da noialtri è sempre il matematico…per rimediare, concentrando il fuoco solo sugli ingegneri, beccatevi questa storiella che ho pescato in rete su http://www.vincenzov.net/funny/funny3.htm, (non so quanto possa essere vera, ma l’ho trovata gustosa…enjoy!)

    Le palle dei topi

    Il mouse, in francese si chiama “souris”, in spagnolo “raton”, in tedesco “maus” e solo noi italiani, invece di chiamarlo “topo”, lo chiamiamo “mouse”, in inglese. Gli ingegneri della IBM non lo sapevano e hanno tradotto, un po’ troppo letteralmente, un loro manuale di istruzioni distribuito in tutte le filiali del mondo, tra cui quella italiana.
    Il testo originale, in inglese, è stato tradotto in italiano, quindi, in questo modo:

    Le palle dei topi sono da oggi disponibili come parti di ricambio
    Se il vostro topo ha difficoltà a funzionare correttamente, o funziona a scatti, è possibile che esso abbia bisogno di una palla di ricambio. A causa della delicata natura della procedura di sostituzione delle palle, è sempre consigliabile che essa sia eseguita da personale esperto.
    Prima di procedere, determinate di che tipo di palle ha bisogno il vostro topo. Per fare ciò basta esaminare la sua parte inferiore. Le palle dei topi americani sono normalmente più grandi e più dure di quelle dei topi d’oltreoceano. La procedura di rimozione di una palla varia a seconda della marca del topo. La protezione delle palle dei topi d’oltreoceano può essere semplicemente fatta saltare via con un fermacarte, mentre sulla protezione delle palle dei topi americani deve essere prima esercitata una torsione in senso orario o antiorario. Normalmente le palle dei topi non si caricano di elettricità statica, ma è comunque meglio trattarle con cautela, così da evitare scariche impreviste. Una volta completata la sostituzione il topo può essere utilizzato immediatamente.
    Si raccomanda al personale esperto di portare costantemente con se un paio di palle di riserva, così da garantire sempre la massima soddisfazione dei clienti. Nel caso in cui le palle di ricambio scarseggino, è possibile inviarne richiesta alla distribuzione centrale utilizzando i seguenti codici:
    – PIN 33F8462 – Palle per topi americani
    – PIN 33F8461 – Palle per topi stranieri”

  13. ALT!!!! La battuta sul codice binario è bellissima! (e da informatici 🙂 )

  14. Sei proprio una palla di topo….

  15. Cmq evviva Gasnobile- primo frequentatore di questo sito! però il mio topo ha dimostrato di non gradire i tuoi suggerimenti…

  16. Il mio non c’ha le palle 😦 …è un topo a luci rosse (UAHAHAHAHHAHAHHAHAHAH!!! Sono troppo Mr. Simpatia!!!)

  17. Nel senso che ha la lucetta rossa sotto…e quindi è “a luci rosse”
    AUAHAUAHAUHAHUAHUAHUA

  18. si era facile da capire, meno facile da approvare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...