Il figlio di Google

Visto che questo blog si sta sempre più orientando verso notizie di attualità e politica, e visto che il mio modo di tenermi aggiornato si limita alle News di Google e all’assicurarmi che non c’è una terza guerra mondiale in corso, e visto che la politica mi interessa solo fino a un certo punto, ho deciso di prendere in mano la situazione [come dice sempre il mio amico Morph (battutina maliziosa)] e di rilanciare gli altri aspetti del suddetto (suddetto quale? sta a voi capirlo…evviva le frasi prolisse!)

Caso volle che questo weekend io sia rimasto senza internet ma, a parte la solita crisi d’astinenza delle email non lette, tutto bene.
Decido di scrivere un articolo per il blog, qualcosina di leggero, tanto per scrivere…e mi rendo conto di non riuscire nè ad avere idee convincenti nè a redarre un articolo completo senza la possibilità di prendere informazioni su internet. E questa piccola defaiance (si scrive così? boh) dovuta alla mia ignoranza (vabbè…sì…al confronto di morph sembro un genio…ma sai che sforzo) mi fa render conto di come ormai molti di noi (specialmente gli internauti più accaniti) stiano cominciando ad usare internet non tanto come fonte di notizie o informazioni, quanto come una vera e propria espansione della nostra memoria (tipo la sfera dati nella tetralogia di Hyperion, Dan Simmons). Non è mia intenzione lanciare un grido d’allarme, ma vorrei solamente porre un invito a questa riflessione.
Non bastasse, tutto questo mi ricorda un paio di discussioni fatte con una persona alquanto sconcertante (passa il tempo a squartare ratti e dice che è il suo internato di biologia) ma abbastanza profetica. Vi riporto sotto i log delle sessioni di chat.

figlio di google

Tremate gente! Il figlio di google un giorno ci dominerà tutti perchè sarà la nostra memoria.

Annunci

9 risposte a “Il figlio di Google

  1. “(vabbè…sì…al confronto di morph sembro un genio…ma sai che sforzo)”

    Talmente genio che hai fatto un post da una mia idea…memoria condivisa ti dice niente?

  2. “(vabbè…sì…al confronto di morph sembro un genio…ma sai che sforzo)”

    Talmente genio che hai fatto un post da una mia idea…

  3. A parte che internet è un’ espansione della memoria…esattamente come i libri di testo.Solo meglio. O torniamo alle posizioni socratiche? Ma il testo del discorso del mio coinquilino è vero od apocrifo? perchè mi sembra troppo prolisso e credo che difficilmente si metterebbe come nick squartaratti…in realtà è un buon uomo.
    Cmq anche se si tratta di licenziosità poetiche sono abbastanza in linea con il personaggio. E a questo punto do la mia opinione: secondo me il figlio di Google siamo noi! cioè la generazione di internet, figlia della tecnologia veloce che non si sa che fine farà. è una metafora geniale…in realtà l’uomo a cui è venuta in mente è un Lao Tze dei giorni nostri che attraverso un linguaggio volutamente criptico illumina le menti ricettive. forse.
    piuttosto che fare inutili discussioni su chi abbia avuto l’idea di fare il post…consiglio R. di farne uno, ma con verve se no lo rubo io, su ingegneri e uomini da birra piccola. Mi raccomando. e per finire simpaticamente… arrivedòrci

  4. AH! chi ha pasticciato coi contenuti? rivoglio la colonna sonora!

  5. a no c’è. però non si vede… come Dio

  6. Squartaratti e’ il nick che ho messo io per salvaguardare l’anonimita’ della mia fonte

  7. che si è incazzata ed ora sporgerà denuncia…molto lentamente.

  8. il dado è tratto già da parecchio tempo, questo è solo uno dei tanti vicoli ciechi che si pongono davanti a chi cerca informazioni sul Figlio di Google, già da qualche anno si sta depistando la gente, camuffando la realtà,ma c’è chi vuol credere che ci siano possibili indizi celati in qualche sperduto angolo della Rete.

    http://kromeblog.kromeboy.net/index.php/2005/10/18/google-son/

    in attesa del nostro giudizio possiamo solo aspettare, sarà lui a scegliere!
    qualcuno di vostra conoscenza potrebbe aver subito un piccolo reset per quello che ha detto……………………………………
    ………………………………..

  9. Ma allora è vero!!! chi sei, misterioso uomo che fuma?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...