Omaggio ad un Mito(la)

“Compongo parole e motivi, senza scriverli. La musica non la conosco, il motivo è come mi viene, i miei testi sono completamente fuori, strambi perché io sono un istrione della vita. La società è sorniona. In me non c’è il male. Oggi siamo nell’antivita e il male è nella società ed è un male stomachevole di vomito che ci ha trasformato in persone abominevoli. Noi siamo degli zombi che camminano, siamo degli involucri. È uno stress assassino e omicida che ci uccide a poco a poco.”

Donato Mitola

(dal libro “Sadoma e Camorra” di P. Costa e C. Salvo)

Grazie di Esistere, Donato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...